Il Monte di Pietà di Busseto fu istituito nel 1537 per volontà dei Marchesi Pallavicino per combattere il fenomeno dell’usura, aiutando i bisognosi attraverso il prestito su pegno.

Cresciuto e amato dai Bussetani, il Monte di Pietà sosteneva il vicino ospedale, istituiva un fondo per le vittime delle carestie e stava vicino a chi fosse stato in condizione di necessità.

Fu grazie a questo che il giovane Verdi, non propriamente appartenente ad alte classi sociali, fu in grado di studiare e formarsi a Milano e iniziare il cammino che lo portò ad essere il mito che oggi conosciamo.

Riconoscente, Verdi lasciò ingenti donazioni al Monte di Pietà che continuò ad esistere per parecchio tempo e ancora oggi, facendo parte del gruppo Cariparma, assolve a compiti di sostegno dei bisognosi e di attività culturali.

CATEGORIA
Monumenti
INDIRIZZO
Via Roma 38
43011 Busseto
Italia