L’Abbazia cistercense di Santa Maria di Vivofonte venne fondata per filiazione, secondo la tradizione documentale, il 5 Maggio 1142 da dodici monaci guidati dall’abate Viviano, provenienti dal monastero di Chiaravalle della Colomba.
I cistercensi restarono a Fontevivo sino al 1546, data in cui l’Abbazia passò ai Benedettini che ne tennero la giurisdizione spirituale fino 1892.
Il complesso è oggi costituito dalla chiesa a nord del chiostro e dall’ex abbazia sviluppata sugli altri tre lati di quest’ultimo e su un’ulteriore ala a sud. L’ex abbazia si sviluppa attorno al grande chiostro quadrato adiacente alla chiesa, allungandosi a sud con un’ulteriore ala un tempo destinata ai monaci.

CATEGORIA
Monumenti
INDIRIZZO
Piazza Repubblica, 1
43010 Fontevivo
Italia